English

Guillaume de Normandie

 

André Lelouvier ha iniziato a ricercare ed invecchiare i migliori calvados della Normandia intorno al 1930. Era un maestro nell'arte dell'invecchiamento attraverso la scelta delle botti, la miscelazione, ecc.. Negli anni ‘70 fondò l'azienda che in un primo momento fu gestita dal figlio Christian. Nel 2016, alla morte di Christian Lelouvier, l'azienda è stata rilevata da Calvados Christian Drouin SAS, che ne ha preservato la continuità nel rispetto delle tradizioni produttive della famiglia Lelouvier.

Il Calvados Guillaume de Normandie è prodotto sui terreni di granito e scisto delle regioni di Domfront e della Ferté Macé. È ottenuto da sidri di alta qualità con una sottile miscela di diverse varietà di mele e pere. Le mele vengono raccolte in autunno e poi conservate fino a raggiungere la piena maturazione, mentre le pere già cadute dall'albero, essendo più fragili, vengono  preparate immediatamente. Il frutto è schiacciato per mezzo di una grattugia meccanica. La polpa viene quindi portata al torchio e pressata con metodi tradizionali. Il succo ottenuto è noto come il "mosto". Dopo alcuni mesi si dice che il sidro è  diventato secco poiché non contiene più zucchero.
La distillazione viene eseguita una sola volta, in alambicco. Il distillato, conosciuto come «Blanche» con i suoi sapori di mela e pera, gocciola lentamente dall'alambicco. Invecchiamento in botti di legno per almeno due anni. A contatto con l'aria e il legno, il calvados invecchia lentamente e progressivamente acquisisce il suo naturale colore ambrato, la sua estrema sottigliezza e la sua capacità di indugiare sul palato.